(ANSA) – ROMA, 25 SET – “Sarebbe questo il mondo che sognavo da bambino?” canta Zucchero che, nel giorno del suo 65/o compleanno, omaggia i fan con un contributo video inedito girato in una deserta Piazza San Marco a Venezia esibendosi in una speciale versione piano e voce del brano “Sarebbe questo il mondo”. “Sarei dovuto essere all’Arena di Verona, sul palco, come di solito amo trascorrere i miei compleanni. In mezzo alla mia gente, con la mia musica – dichiara Zucchero -. Quest’anno è andata diversamente, ma vorrei che arrivasse forte, attraverso le note, un messaggio che, oggi più che mai, mi sta molto a cuore: un invito a guarire, ognuno nel proprio piccolo, questo mondo un po’ ammalato, a ritrovare la sua genuinità, fermare l’omologazione e riscoprire i rapporti umani in tutta la loro bellezza, semplicità e verità. Un invito a riscoprire il valore delle piccole cose, la vera sostanza dell’essere umano”.
    “Sarebbe questo il mondo è una piccola ‘rapsodia’ – aggiunge Zucchero – scritta di getto, spontaneamente, sulla scia dei mie ricordi d’infanzia, di mio padre, del mondo sognante e ricco di semplicità in cui sono cresciuto”.
    Contenuto nel disco di inediti “D.O.C.”, “Sarebbe questo il mondo” è un’analisi disincantata del mondo attuale.
    Zucchero presenterà al pubblico italiano i brani del disco “D.O.C” e i suoi successi all’Arena di Verona, durante i suoi 14 show previsti nei mesi di aprile e maggio 2021 (rimandati causa pandemia).
    Queste le 14 nuove date: 23, 24, 25, 27, 28, 29, 30 aprile e 1, 2, 4, 5, 6, 7, 8 maggio. (ANSA).
   

L’articolo originale lo trovi cliccando qui