(ANSA) – ROMA, 06 AGO – La produzione industriale a giugno sale dell’8,2% rispetto a maggio. Lo rileva l’Istat, spiegando che l’aumento mensile “segue quello eccezionale registrato a maggio (+41,6%), dopo il crollo dovuto all’emergenza Covid-19”.
    Su base annua, però, resta il segno meno: l’indice diminuisce del 13,7% (dato corretto per gli effetti di calendario). “Sebbene in recupero, i livelli produttivi restano ancora distanti da quelli prevalenti prima dei provvedimenti legati all’emergenza sanitaria”, sottolinea lo stesso Istituto di statistica. (ANSA).
   

L’articolo originale lo trovi cliccando qui