(ANSA) – ROMA, 07 GIU – La sua frase distintiva è “l’ho inventato io”. E a valanga sui social arrivano gli auguri per Pippo Baudo il “re dei presentatori” monumento della tv che compie oggi 85 anni con sana spavalderia. Tra i tanti a festeggiarlo Laura Pausini che scrive sui suoi canali: “Mi ha inventata lui” allegando due video che li ritrae insieme, il primo di quando a soli 18 anni vinse il festival di Sanremo, e un altro in età adulta abbracciati insieme. E poi la la frase “tanti Auguri caro Pippo Baudo”. Antonella Clerici su Twitter: “Auguri mitico Pippo Baudo” e a seguire tanti emoticon. Giorgia, una raggiante foto che li vede abbracciati “auguri Pippo ti voglio tanto bene!”. Nino Frassica ricorda il recente incontro a Taormina, il profilo ufficiale di Che tempo che fa regala un accurato montaggio con momenti più belli della carriera di Pippo, corredato dalla scritta “quante ne ho fatte e quante ne farò”.
    Ha un fiuto unico, ha scoperto talenti come Heather Parisi, Lorella Cuccarini e lanciato Beppe Grillo in Rai, detiene un record storico: ha condotto 13 festival di Sanremo. Non è tutto: ha rischiato anche una crisi internazionale con l’Iran durante il ‘Fantastico 7’ da lui condotto a causa di uno sketch del trio Lopez, Solenghi, Marchesini sull’Ayatollah Khomeini.
    Oltre 150 programmi, diversi film e anche brani musicali scritti pure per altri artisti: “Pippo nazionale”, così come viene chiamato dai suoi colleghi e dal pubblico, ha superato i 60 anni di carriera e ha coinvolto nei suoi show diverse generazioni.
    Nato a Militello in Val di Catania il 7 giugno 1936, si laurea in giurisprudenza ma, innamorato del mondo dello spettacolo, si sposta presto a Roma per inseguire il sogno del piccolo schermo.
    La trasmissione di Rai Uno, Storie Italiane, è stata aperta stamane con una bella sorpresa per Baudo .Per l’occasione la conduttrice del programma, Eleonora Daniele, ha voluto omaggiarlo facendo gli auguri via telefono: “Festeggerò in maniera molto serena – racconta Pippo – Io ringrazio tutti, sia gente che conosco bene ma anche gente sconosciuta, mi arrivano tanti auguri e questo fa piacere, significa che ho seminato abbastanza. Un grazie a tutti voi e al pubblico di Rai Uno”.
    (ANSA).
   

L’articolo originale lo trovi cliccando qui