Staff - RADIOBASE101

Vai ai contenuti

Menu principale:

Staff

DIRECTOR MANAGER

Conduttore


Gia' ai tempi delle scuole elementari si diletta con i suoi "storici" amici nonche' compagni di classe Massimo Trinchieri e Massimo Povoleri a sperimentare con componenti elettronici per la realizzazione di circuiti per  creare effetti luce e con giradischi, registratori a nastro e microfoni a tentare i primi approcci con le trasmissioni radio amatoriali. A 14 anni finalmente grazie alla grande passione per il mondo della musica ed alle competenze tecniche acquisite, crea con i due immancabili amici Povoleri e Trinchieri, un'emittente radiofonica di poca potenza che trasmette il segnale nel quartiere di residenza.


Alla fine degli anni '80, Davide, incomincia a cimentarsi in modo professionale con le trasmissioni televisive e la sua ormai consolidata competenza tecnica lo porta alla creazione e alla direzione di nuove emittenti radiofoniche e televisive di successo (Radio Europa, Tele Europa, Telecittà, ecc.), è in questo periodo che dopo un primo approccio con trasmissioni sperimentali Max Trinchieri entra nuovamente a pieno regime a far parte della vita radiofonica di Davide e per alcuni anni condurrà trasmissioni di successo su "Radio Europa 98"  collaborando attivamente anche alla direzione artistica, alla creazione dei marchi, dei palinsesti dei programmi di intrattenimento ed alla conduzione di molte dirette in esterni.
Il primo vero approccio con il mondo delle radio private arriva ancora in età da "motorino" con Radio Ricerca Realtà (R3) negli studi di via Pio X in Padova, dove con Max Trinchieri conduce un programma intitolato "Sul piatto" programma di dediche e richieste in diretta. Dopo questa prima esperienza, la passione per questo mondo aumenta a dismisura e lo porta ad avere ruoli di spicco nell'etere padovano.  Nel 1987 acquista la frequenza FM 96.75 con la quale trasmette il primo segnale della storica "Radio Onda Padova" e poi tra il 1988 e l'89 realizza anche l'emittente telvisiva "Tele Onda Padova", prima televisione privata di Padova che trasmette video musicali e programmi a tema, tra i conduttori compaiono Roy Castelli e Max Trinchieri .
All'inizio degli anni 2000, con l'avvento dell'era digitale e di nuovi mezzi di comunicazione come Internet, l'inesauribile spirito pionieristico lo spinge ad acquisire lo storico marchio di "Radio Base 101" e sceglie audacemente di trasmettere il segnale esclusivamente sul web. Per questo coinvolge ancora una volta l'amico Max Trinchieri chiedendogli di creare il primo sito per Radio Base 101 e quello di Radio Base Dance, fu così che da una fantastica idea nacquero due tra le prime vere "web radio" che tutt'ora diffondono sull'intero pianeta la musica pop, dance e mixata anni 70-80-90-2000 con quell'immancabile stile tutto italiano.



ART DIRECTOR
Conduttore


La sua passione per la musica e la radio nasce già ai tempi della scuola elementare negli anni '70, quando a causa di alcuni giorni di malattia ebbe l'occasione di ascoltare per la prima volta "Alto gradimento" quella che sarebbe diventata una tra le più famose trasmissioni radiofoniche italiane, di Gianni Boncompagni e Renzo Arbore, andata in onda  sul secondo programma radio della RAI. Tra i collaboratori, che prestavano la loro voce e le loro invenzioni per i tanti personaggi creati dalla trasmissione, figuravano Mario Marenco, i fratelli Giorgio e Franco Bracardi, Marcello Casco ed altri.

Ogni trasmissione procedeva senza un apparente filo logico (infatti l'ingegnosa, non banale, mancanza di filo logico era il punto di forza del programma) che si manifestava con frequenti interruzioni dei brani musicali, con battute varie ed interventi ricorrenti assolutamente e volutamente demenziali.

La sigla musicale di apertura era "Rock Around the Clock", nella versione orchestrale di James Last e nel programma si proponeva pop italiano e internazionale.

Si trattava di una trasmissione geniale e irriverente, esplosiva e demenziale, le sovrapposizioni di voci e le continue irruzioni di personaggi strampalati e surreali, tra i quali Achille (folle di dolore per la perdita di Patroclo di cui urlava il nome a squarciagola), Raimundo Navarro (astronauta spagnolo dimenticato in orbita da otto anni: "Cornudos... cabrones! Me han ponido en esta orbita quadrada, esta orbita retangular... cada curva es un golpe a la cabeza!"), il colonnello Buttiglione, il colonnello Otto Muller (ex-ufficiale nazista), lo Scarpantibus, e moltissimi altri.
La spiritosa presentazione dei brani musicali e il clima goliardico, rimasero impressi nell'immaginario di Max Trinchieri che incominciò già da allora ad imitare la trasmissione registrando la propria voce su di un registratore a cassette per poi farsi ascoltare dai suoi famigliari e amici.
Con il passare degli anni la conoscenza con alcuni dei più importanti speakers nazionali tra i quali Carlo Massarini, Claudio Cecchetto e Jerry Scotty (forse non tutti sanno che il famoso Jerry televisivo ha iniziato la sua carriera trasmettendo in radio) gli diede ancor più slancio per coltivare questa grande passione.
Il nuovo stile radiofonico, e la nuova forma di intrattenimento gli fece scuola e lo portò molti anni dopo ad imitarne la tipologia nelle trasmissioni che condusse inizialmente in varie radio locali negli anni '80 e poi con molto successo nella prima metà dei '90 a Radio Europa di cui ricordiamo il programma quotidiano  "Music Friends" dove andavano in diretta le telefonate degli ascoltatori tra i quali a fine settimana veniva selezionato uno di questi per essere ospite durante una delle trasmissioni e molti altri programmi serali a sfondo ironico come "Gnabolik" parodia radiofonica del famoso fumetto giallo, condotto a più voci che impersonavano improbabili protagonisti intervallati da brani musicali selezionati ad hoc.
Nella metà degli anni '90 entrò a far parte del gruppo di Radio Padova conducendo il programma serale dalle frequenze di Prima rete, e fino ai primi anni 2000 con l'amico Fabio Mason ha presenziato a  svariate serate in diversi locali del Triveneto e del Friuli in qualità di presntatore e D.J.

Grazie anche alla sua professione di architetto ed ancor prima di Designer e pubblicitario, ha collaborato negli anni e continua per pura passione alla direzione creativa e scenografica di molti locali e discoteche e dal 2005 fin da quando con Davide Pase si inziavano a sentier i primi "vagiti" della ritrovata Radio Base 101,  ha creato e curato i primi siti web e la programmazione radiofonica condividendo con Davide questa bellissima passione che ora è maturata ache sulle onde medie     


P.R. CONSULTING

Conduttore


 
Conduttore di programmi di successo in quasi tutte le più importanti emittenti padovane, vicentine e trevigiane e apprezzato DJ presso svariate discoteche del Veneto e del nord Italia.
 



Kiko Battaglia

ConduttorE

 

 
Muove i primi passi nel mondo della radiofonia già all’età di 13 anni quando nel 1974 inizia a far sentire al sua voce attraverso una radio di quartiere che copriva qualche centinaio di metri.
 
Nel 1979 fonda una radio in fm "RADIO ONDA VENETA" con sede a Lonigo (VI) dove trasmetterà per un paio d’anni fino alla partenza per la leva militare obbligatoria. Passato un anno tra marce guardie e "percorsi di guerra", rientra a gamba tesa nel mondo della radiofonia con svariate esperienze di breve durata (Radio Antenna Veneta, Radio San Bonifacio, Radio Luna) per poi stabilizzarsi presso Radio Fantasy dove rimane fino a tutto il 1989.
 
Nel 1990, complice il trasferimento di Radio Valdagno a Lonigo che viene ribattezzata "Big Radio Network", diventa il direttore dei programmi fino alla chiusura dell'emittente. Successivamente per 5 anni lavora a Radio Stella fm, dove conduce quotidianamente il pomeriggio in musica con dediche e richieste ed anche un programma in fascia serale. Verso la fine degli anni 90 Kiko diventa musicista a tempo pieno e per questo, pur "lasciandoci il cuore" deve abbandonare il mondo della radio.
 
Nel 2012 per una casualità è chiamato a condurre sulle reti Videomedia un particolare programma televisivo intitolato "Casa Battaglia" dove viene inquadrato uno studio radiofonico stile reality, in questo progetto è affiancato dalla sua compagna Paola assieme alla quale inscena simpatiche situazioni e gag stile "Casa Vianello" (da qui il titolo del programma che durerà per quasi due anni con una messa in onda giornaliera). La conduzione, pur se ripresa in video, è tipicamente radiofonica, anche perché il programma viene trasmesso  in contemporanea sul canale televisivo Tva , su una webradio "Radio Goccioline" (ex Radio Gambellara) e per un breve periodo anche sulle onde medie e sul satellite grazie a Radio Challenger.
 
Dopo due anni sempre a causa degli impegni lavorativi come musicista, è costretto ad un ulteriore stop, ma proprio grazie alla sua attività, frequentando da anni il "palco" delle trasmissioni sull'emittente televisiva "Telecittà" e di conseguenza il suo editore e conduttore Davide Pase, un "bel giorno" parlando del più e del meno sapendo che Davide, già da anni aveva acquisito i diritti del marchio di "Radio Base 101" che aveva convertito in web radio, insieme concordano di sperimentare la trasmissione del segnale della storica emittente veneta anche sulle onde medie.
 
Dal quella fatidica decisione ha avuto inizio la collaborazione e quel che segue è storia attuale, con la conduzione del programma notturno "Buonanotte Europa" e la diretta del mattino, ha ideato e conduce con Paola in vari orari della giornata “Curiosity Kill the cat”  programma di curiosità e notizie sui cantanti italiani ed internazionali.
 
 

Paola

ConduttrICE

 

 
Paola è una cantante professionista che da decenni lavora nel campo della musica da ballo, proprio in quest'ambiente ha conosciuto Kiko Battaglia che poi nel 2012 facendola esordire in televisione con il reality radiofonico, le ha fatto scoprire la passione per la radiofonia.
 
Ha praticamente sempre trasmesso in coppia con lui e ha attraversato le medesime esperienze negli ultimi 4 anni (Tva, Radio Goccioline e Radio Base 101), dalla dialettica spigliata e accattivante, ma nello stesso tempo dolce e riflessiva, si è saputa creare in breve tempo un suo spazio sempre più gremito da amici e fans che la seguono sia nel campo lavorativo che nella sua esperienza radiofonica.
 
Conduce affiancata a Kiko Battaglia il notturno “Buonanotte Europa” e la trasmissione del mattino in diretta, cura inoltre le rubriche quotidiane “Dal teatro dell’Ariston” e “ Canzoni senza tempo”


Franki D.

P.R. CONSULTING E PROMOTER

Torna ai contenuti | Torna al menu